Progetto “Strada Facendo”, dedicato a giovani e minori non accompagnati

E’ dedicato alla sperimentazione di interventi per l’accoglienza e l’accompagnamento dei minori e giovani stranieri che arrivano in Italia soli il progetto “Strada Facendo”. In tre anni di lavoro, dal 2017 al 2020, una partnership di 17 organizzazioni, lavorerà in 4 città italiane – Bologna, Livorno, Bergamo e Siracusa – con l’obiettivo di coinvolgere circa 600 giovani/minori stranieri.

Tra gli otto progetti finalisti, Strada facendo è stato finanziato con 560.000 euro dal programma Never Alone promosso da diverse Fondazioni bancarie italiane, per potenziare e innovare le modalità di presa in carico dei minori e giovani stranieri sul territorio italiano, nel quadro dell’iniziativa europea Epim (European Programme for Integration and Migration).

Strada Facendo si muove su tre direttrici:

La promozione del “Pacchetto Dote” per sostenere il percorso di autonomia socio-economica individuale di minori stranieri alla soglia dei 18 anni e di neomaggiorenni, attraverso il potenziamento delle competenze individuali, la formazione, i tironicini e l’inserimento lavorativo, il sostegno alla ricerca di alloggio, ecc.
Il lavoro di rete sulla replicabilità delle pratiche attraverso workshop tematici e formazione coinvolgerà circa 400 operatori, socio-educativi
La piattaforma on-line Strada Facendo come mezzo per la co-costruzione e condivisione delle risorse tra i diversi attori e stakeholder a livello nazionale.
Passwork è uno dei partner della rete locale di Siracusa.